Corso Guida Sportiva in Pista

Il corso è mirato a trasformare l’allievo stradale in un motociclista pratico anche della guida veloce in circuito. Un corso di questo tipo fornisce tutte le informazioni e la teoria base per conoscere l’ambiente e le regole della pista. Durante le sessioni pratiche, effettuate con l’aiuto di un istruttore, si avrà modo di capire e sperimentare in piena sicurezza. Le tecniche apprese in pista si riveleranno sempre utili anche nella guida stradale, un’occasione pratica per migliorarsi due volte.

 

PERCHÉ?

Per molti è difficile rendersi conto dei propri miglioramenti e di quanto la confort zone possa essere ampliata, senza un preciso riferimento che li aiuti a essere più consapevoli. In questo senso il corso in pista può risultare più semplice rispetto a quello su strada grazie alla ripetitività del percorso, che  può essere utilizzato come metro di paragone per i propri progressi.
Il corso di guida sportiva in pista unisce l’apprendimento di quei meccanismi utili a rendere la guida stradale ancor più fluida e scorrevole, rendendo il motociclista più sicuro e padrone della situazione su percorsi veloci.

PER CHI?

Il corso è indicato per chi ha già una buona confidenza nella guida su strada e vuole trasformare le nozioni di guida sicura in chiave sportiva. Anche tutti coloro che desiderano fare il “battesimo” della pista, senza tutte le incognite che derivano dal provarci con il metodo del fai-da-te, e preferiscono la presenza di un istruttore che li porti man mano ad alzare la propria asticella.

CON CHE SCOPO?

Migliorare la comprensione e la padronanza delle traiettorie, familiarizzare con le varie fasi della curva viste nell’ottica della guida sportiva, imparare a comprendere limiti e reazioni di una moto, dominare la gestione della vista e del panico, allenarsi a mantenere livelli di concentrazione più elevati, senza lasciarsi indebolire dall’ansia o dalla stanchezza. Conoscere meglio se stessi e i propri limiti, addestrando la mente a lavorare in tempi più rapidi e sviluppando un senso della velocità altrimenti non ottenibile su strada.
Fare il primo passo nel mondo della guida in pista per poi affrontare le giornate di prove libere con sicurezza e consapevolezza di se stessi e della propria moto

PROGRAMMA DELLA GIORNATA: 

  • Presentazione del corso seguita da una sessione teorica dedicata esclusivamente alle tecniche stradali riviste in chiave di guida veloce.
  • Tre turni di guida in circuito della durata di circa 15 minuti cadauna. Ogni gruppo da 4 allievi per un istruttore farà un turno di guida , uno di riposo e uno di teoria insieme a un altro gruppo.
  • Pausa con pranzo al ristorante dell’autodromo assieme agli istruttori
  • Due turni di guida in circuito della durata di circa 15 minuti cadauna. Ogni gruppo da 4 allievi per un istruttore farà un turno di guida , uno di riposo e uno di teoria insieme a un altro gruppo.
  • Briefing finale post corso e consegna degli attestati.

QUANTO DURA IL CORSO?

Il corso inizia approssimativamente alle 8.00 e termina attorno alle 17.00

QUANTO COSTA IL CORSO?

Il prezzo per la giornata è di 295,00 euro

CON CHE MOTO SI PARTECIPA?

Il corso può essere effettuato con moto di proprietà o per cui si abbia autorizzazione alla guida, a condizione che essa sia idonea alla circolazione in pista. Pertanto si richiedono gomme preferibilmente nuove o comunque mai al di sotto del 50% di usura, impianto frenante in perfetta efficienza, impianto di scarico in regola con il codice della strada e dbkiller inserito. È consentito l’utilizzo di moto stradali turistiche a patto che prive di borse laterali/da serbatoio e/o bauletti.

CHE TIPO DI ABBIGLIAMENTO È RICHIESTO?

È necessario indossare un casco integrale (no modulare, no jet), tuta in pelle (intera oppure divisibile ma con cerniere ventrali funzionanti e chiuse durante la circolazione), paraschiena omologato L2, stivali da pista con slider e protezione caviglia, guanti in pelle con doppia chiusura e protezioni sulle dita.
Presso l’autodromo è possibile noleggiare l’abbigliamento.